Mi occupo di

 
 

Ecco cosa ha scritto un mio paziente...

Pubblicato in Il Biologo Nutrizionista
Vota questo articolo
(1 Vota)

Mi chiamo Christian, ho 42 anni sono alto 1,89 e peso 85 kg.

Cinque anni fa di kg ne pesavo oltre 110. Ero arrivato al mio peso massimo ed era arrivato il momento di fare qualcosa...! Non mangiavo tantissimo, non mangiavo molte fritture, non abusavo con i dolci, non bevevo superalcolici e bibite gassate (solo un paio di birre a settimana ed un paio di bicchieri di vino la domenica) ed il mio peso continuava ad aumentare...! Mangiavo male, bevevo pochissima acqua, non facevo spuntini, a volte saltavo il pranzo, ma soprattutto mi "muovevo" pochissimo!

Da 5 anni a questa parte, dopo l'incontro con la Dr.ssa Ragone, la mia vita è migliorata tantissimo! Cambiare abitudini e stili di vita all'inizio é dura e costa sacrificio, ma la Dr.ssa  Ragone ha saputo sempre motivarmi, stimolarmi e guidarmi anche quando la mia perdita di peso era ferma.

Con ogni valutazione della composizione corporea fatta sistematicamente ogni mese potevo rendermi conto della diminuzione del grasso e del mio stato di idratazione.
Ad ogni periodica e sistematica applicazione dell' Holter Metabolico potevo scoprire quante calorie bruciavo e cosi' imparare quante mangiarne con schemi settimanali che cambiavano di volta in volta.

Dopo 5 anni posso dire di mangiare di più, ma soprattutto meglio! Non salto nessun pasto ed ho introdotto la buona abitudine di due spuntini giornalieri (a metà mattina e metà pomeriggio). Bevo almeno 2 litri di acqua al giorno, cammino di più ed ho ripreso a fare sport...gioco a tennis e vado in palestra. Diciamo che cerco di "muovermi" almeno 2-3 volte a settimana.

Com'è cambiata la mia alimentazione in questi anni grazie agli insegnamenti della Dr.ssa "Anna Chiara"? Innanzitutto ho cominciato a bere di più (il primo mezzo litro appena mi sveglio), ho introdotto la frutta (a volte anche come spuntino) che prima mangiavo pochissimo e aumentato la quantitá di verdure ed ortaggi che comunque già consumavo. Poi preferisco pane, crackers e fette biscottate integrali, di segale o kamut. Come per il pane anche quando mangio la pasta ed il riso scelgo quella integrale, di farro o di kamut. Ho ridotto notevolmente il consumo di insaccati e carni rosse ed aumentato quello di pesce e di legumi. Ho scoperto alimenti e sapori nuovi che mi aiutano non solo a rimanere "in linea", ma soprattutto a stare meglio fisicamente e che possono contribuire a prevenire, insieme ad una modesta attività fisica, patologie come l'ipertensione, il diabete, l'ipercolesterolemia. Naturalmente ci sono giorni, tipo il venerdí sera o il sabato sera e la domenica in cui mangio "normalmente"...cioè pizza, birra, pasta, pane bianco, qualche dolce.


Oggi mi sento benissimo e la mia non è una alimentazione fatta di rinunce, ma di scelte: è questa la cosa piu' bella che la Dr.ssa Ragone ha saputo regalarmi! Grazie!
Ne vale davvero la pena credetemi....

Christian

P.S. Allego anche due foto del prima e dopo...

image.dopoimage

Letto 1448 volte
Altro in questa categoria: « Domande frequenti

Continuando a navigare o cliccando sul pulsante chiudi accetti di utilizzare cookie, al fine di migliorare la tua esperienza sul nostro sito.