Mi occupo di

 
 

Lupini : conoscerli apprezzarli e cucinarli

Pubblicato in Ultime sulla Nutrizione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Un ottimo cibo spezzafame e anticolesterolo

Recenti studi hanno rivalutato questo legume molto antico, tipico del Bacino Mediterraneo e del Medio Oriente, per la sua composizione altamente proteica, ricca di fibre, di Omega 3 ed Omega 6. Inoltre sono senza glutine, senza colesterolo ed anche di facile digestione. Prepararli  è semplice richiede solo lunghi ammolli e frequenti lavaggi, oltre alla cottura, perchè perdano il gusto amaro conferito dalle sostanze tossicche  alcaloidi in esso contenuto. 
Prepararli autonomamente permetterà di evitare la salamoia e limitare il consumo di sale.

Modalità di preparazione.

Ingredienti

  • Lupini secchi
  • Acqua
  • sale q.b.

Preparazione:

Mettere i lupini a bagno in una scodella molto capiente coperti di acqua. Ogni giorno per 10 giorni cambiare l'acqua fino a quando si saranno ammorbiditi. Metterli in una pentola e sbollentarli. Lasciare ancora in ammollo una giornata per farli insaporire aggiungendovi del sale. Scolarli e mangiarli togliendo la buccia.

Una gustosa ricetta: Polpette di lupini

Ingredienti

  • 100 gr di lupini sbucciati
  • 300 gr zucchine tagliate a cubetti
  • 10 foglie di basilico
  • semi di sesamo per impanare
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo

Preparazione

In una padellino scaldate  un pochino di olio evo con l'aglio, aggiungete le zucchine e fate cuocere a fuoco medio fino a quando saranno terne e ben rosolate. 
Nel boccale del frullatore ad immersione, riducete  i lupini a crema. Unite le zucchine, il basilico e frullate fino ad avere un composto omogeneo e liscio. Io non ho aggiunto sale perché i lupini sono già piuttosto sapidi, assaggiate il composto prima di salare. 
Aiutandovi con un cucchiaio realizzate delle polpettine schiacciate che passerete nei semi di sesamo. 
Ungere leggermente una pentola antiaderente e cuocere le polpette in forno fino a quando non saranno ben dorate su entrambi i lati. 
Servire calde e Buon appetito!!

Letto 401 volte

Continuando a navigare o cliccando sul pulsante chiudi accetti di utilizzare cookie, al fine di migliorare la tua esperienza sul nostro sito.